Malwarebytes è un ottimo software, progettato per proteggere i dispositivi Windows, Mac e Android. Come qualcuno che aggiusta i computer sia per gli amici che per la famiglia, spesso mi affido alla versione gratuita per rilevare il malware su macchine Windows: è un ottimo strumento da tenere nella “cassetta degli attrezzi” virtuale.

Sfortunatamente, questo software che normalmente aiuta i computer a funzionare bene, ha iniziato a farli funzionare male. Un aggiornamento recente causa un elevato utilizzo della CPU e della RAM, rendendo il computer lento alla ricerca per indicizzazione. Fortunatamente, una correzione è già disponibile. Tieni presente che il bug è causato dalla funzione di protezione web, che è solo per gli abbonati “Premium”. Gli utenti del software gratuito Malwarebytes non dovrebbero essere interessati. Ecco come restituire il PC o la workstation aziendale al massimo potenziale.

“Questa mattina abbiamo pubblicato un aggiornamento di protezione che ha causato problemi di connessione per molti dei nostri clienti.In effetti come effetti collaterali dei blocchi di protezione Web, il prodotto ha anche aumentato l’utilizzo della memoria e probabilmente causato un arresto anomalo. Abbiamo risolto questo problema e aggiornamento della protezione che lo risolve “, afferma  Ken Liao, VP Product Marketing, Malwarebytes.

 

Liao spiega inoltre: “La causa principale del problema era un aggiornamento di protezione malformato che il client non poteva elaborare correttamente. Abbiamo incrementato di routine 20.000 di questi aggiornamenti di protezione, ne testiamo ognuno prima che si spenga. sulla sicurezza e l’accuratezza dei nostri motori di rilevamento e lavoreremo per garantire che ciò non accada di nuovo: ripristinare il funzionamento del computer o dell’azienda è la nostra massima priorità, così come la ricostruzione della fiducia. “

La società condivide i seguenti passaggi per riportare le macchine Windows alla normalità.

  1. Apri Malwarebytes
  2. Disattiva protezione web facendo clic su “Impostazioni”, fai clic per disattivare la protezione web
  3. Sotto Stato scansione (lato destro), fare clic su accanto a “Aggiornamenti” per fare in modo che Malwarebytes scarichi il database più recente
  4. Riavvia il PC (nota che potrebbero essere necessari fino a 2 riavvii dopo l’aggiornamento per stabilizzare il sistema)

Per confermare che la correzione è stata applicata correttamente, è necessario assicurarsi di essere sulla versione 1.0.3803 o successiva. Se lo è, sei a posto. Se riscontri ancora un problema, puoi inviare un’email alla società all’indirizzo Corporate-support@malwarebytes.com.